Fatturazione elettronica dal 1° luglio per tutti? Escluso…
DECRETO PNRR2 FATTURAZIONE ELETTRONICA

Il c.d. “Decreto PNNR2” (D.L. 30 aprile 2022, n. 36) contiene alcune ulteriori disposizioni di attuazione delle linee guida contenute nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.
Viene esteso, a partire dal 1° luglio 2022, l’obbligo di fatturazione elettronica ai contribuenti forfettari e in regime di vantaggio e alle associazioni sportive dilettantistiche.
In particolare:
Cessa l’esonero dall’obbligo di emettere la fattura elettronica per:
– i soggetti passivi che rientrano nel cosiddetto “regime di vantaggio” (art. 27, commi 1 e 2 D.L. n.98/2011);
– i soggetti che applicano il regime forfettario (art. 1, commi 54-89 Legge n. 190/2014);
– le associazioni sportive dilettantistiche che hanno esercitato l’opzione di cui agli articoli 1 e 2 della legge 16 dicembre 1991, n. 398 e che nel periodo d’imposta precedente hanno conseguito dall’esercizio di attività commerciali proventi per un importo non superiore a euro 65.000.
L’obbligo di emettere le fatture in modalità elettronica si applica a partire dal 1° luglio 2022 per i soggetti che nell’anno precedente abbiano conseguito ricavi ovvero percepito compensi, ragguagliati ad anno, superiori a euro 25.000, e a partire dal 1° gennaio 2024 per i restanti soggetti.
Per il terzo trimestre del periodo d’imposta 2022, le sanzioni per omessa fatturazione elettronica (art. 6, comma 2 D.Lgs. n. 471/1997), non si applicano ai soggetti ai quali l’obbligo di fatturazione elettronica è esteso a decorrere dal 1°luglio 2022, se la fattura elettronica è emessa entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

Lo studio è a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code